\\ Home Page : Archivio (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
Di Bilo (del 01/09/2006 @ 09:11:35, in Vita di comunitÓ, linkato 595 volte)

Il motivo di una celebre canzone di qualche anno fa, diceva:
"la mia banda suona il rock..."
Ebbene non penso che la vita di una comunità sia ritmata necessariamente dal ritmo rockettaro di una band di provincia, con il risultato scontato che chi non tiene il ritmo viene eliminato.
Al contrario la vita si incarna nei ritmi e nei tempi della vita sociale e culturale di un popolo. Allora dopo il necessario e doveroso tempo dell'estate, ricco di iniziative "diverse", riprende ora a dipanarsi, il sottile filo della vita quotidiana. Così ci insegna la storia della Chiesa; così ci hanno insegnato le nostre comunità parrocchiali.
Perciò riprendiamo il discorso laddove l'abbiamo lasciato...

Continua a leggere...

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 27/09/2006 @ 15:50:49, in Gruppi parrocchiali, linkato 971 volte)

Gli accoliti sono i ministri dell'Altare, la loro preoccupazione è che tutto sia perfetto per la celebrazione Eucaristica.
I Ministri Straordinari dell'Eucaristia sono delle persone che portano a casa il conforto di Gesù Eucaristico ai malati della parrocchia; e, se necessita, aiutano in chiesa il parroco nella distribuzione dell'Eucaristia durante la Messa.

Referente: Iride Antimi, Cosimo (Mimmo) Azzone, Francesca Bagli, Giancarlo Casali, Antonietta Cento, Nicola De Bonis, Daniela Fonti, Elsa Demani, Grazia Fraternali, Stefania Fratti, Francesco Leone, M. Grazia Mattiuzzo, Jacopo Mengucci, Rosetta Monaca, Marcello Patrimoni, Elia Sammaritani, Clementina Sardiello, Emilia Turazza

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Bilo (del 01/10/2006 @ 17:22:45, in Vita di comunitÓ, linkato 707 volte)

Qualche giorno fa si è concluso il IV Convegno della Chiesa Italiana tenuto a Verona, un evento atteso, preparato e pubblicizzato in tante occasioni. I quotidiani e la televisione ne hanno dato notizia, ma se ci si ferma ai resoconti dei mass media si rischia di avere un'immagine distorta del cammino della chiesa italiana. Il problema non è nuovo: stampa e televisione tendono a guardare questo, come altri avvenimenti della chiesa, con occhi "politici", mettendo in evidenza la solita, eterna lotta tra conservatori e progressisti. Cioè, da una parte coloro che vogliono una chiesa ancorata alle tradizioni del passato, decisi a difenderle contro ogni novità, e dall'altra quelli che vogliono una chiesa aperta, capace di uscire dalle sacrestie e di confrontarsi con le dinamiche moderne.
Ora che il Convegno si è concluso, proviamo a entrarci con lospirito costruttivo che nasce dalla fede. E allora vi scorgeremo il cammino paziente della Chiesa in Italia, la stessa Chiesa della tua parrocchia, della nostra, che deve fare i conti con le problematiche di oggi e di ogni giorno. Il dato più evidente del Convegno è rappresentato proprio da questo confronto aperto e franco con i temi scottanti della vita: mondo del lavoro e festa, fragilità umana, vita affettiva, cittadinanza e tradizione. Questi temi, nelle loro varie e complesse articolazioni, raccontano il tentativo della chiesa di aprirsi al mondo vivo e reale,...

Continua a leggere...

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 05/10/2006 @ 18:57:11, in Vita di comunitÓ, linkato 839 volte)

Venerdì 20 ottobre, primo incontro di formazione degli Operatori Pastorali del 2006/07. Tema: Fermatevi nelle strade e guardate, per prendere atto della realtà dinamica in cui siamo inseriti e incarnare una chiesa capace di dialogare col mondo, per incoraggiarlo a sperare. La riflessione e la preghiera sono state guidate dal vescovo Claudio Maria Celli. Nell'analizzare gli aspetti della vita nella quale la comunità cristiana opera, ha invitato a chiedersi: chi è colui che guarda?

Chi guarda è un credente, cioè una persona che è stata raggiunta dall'annuncio del Vangelo e ha accolto la verità rivelata da Gesù: Dio è Amore, un amore che agisce per primo e che resta fedele, anche di fronte alla debolezza e all'infedeltà dell'uomo. Il cristiano è uno che, sperimentato l'Amore gratuito di Dio, imposta la propria vita come una risposta di amore, e sente il bisogno di comunicare ad altri una verità che per lui è diventata...

Continua a leggere...

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 06/10/2006 @ 10:58:53, in Vita di comunitÓ, linkato 696 volte)

Sabato 7 e Domenica 8 Ottobre la nostra Parrocchia, insieme alla Diocesi di Rimini, si è recata in pellegrinaggio a Roma, per la ricorrenza del 20° anno dalla visita pastorale di Papa Giovanni Paolo II in Romagna. Sono state due giornate molto intense: emozionante l'incontro "ravvicinato" con Papa Benedetto XVI durante l'udienza in sala Nervi, emozionante la celebrazione della santa Messa in S. Pietro ed emozionante, anche se estremamente veloce, l'incontro con l'arte nella nostra capitale, museo all'aperto, dove non smetti mai di stupirti della grandezza e della bellezza dei monumenti. Pur essendo un'esperienza fatta solamente da un gruppo di persone della nostra comunità, volevamo semplicemente dire che... anche la Parrocchia di San Raffaele c'era!!

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 24/10/2006 @ 09:49:09, in Gruppi parrocchiali, linkato 747 volte)

Siamo tanti, ma non abbastanza. Ci occupiamo degli anziani, facendo loro telefonate e visite, ed aiutandoli nelle pratiche con gli enti pubblici. Siamo a disposizione di tutti, anche solo per parlare, sia che siate anziani o giovani. Ci troviamo in parrocchia il giovedì dalle 16 alle 19.

Referenti: Francesca Bagli, Giuseppina Gessi, M. Grazia Mattiuzzo, Lino Tonti

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 01/11/2006 @ 12:27:56, in Iniziative, linkato 618 volte)

Il 19 novembre prossimo si terrà la giornata caritas parrocchiale.
Per chi non conoscesse l'iniziativa, spieghiamo che questa giornata ha lo scopo di fare verificare ad ognuno di noi il proprio rapporto d'amore con i fratelli più in difficoltà.
Per via dei tanti impegni quotidiani, siamo costretti a correre e a volte non ci accorgiamo di chi ci sta accanto... e che magari è nel bisogno.
In questo giorno ci viene data l'occasione per fermarci, guardarci intorno e ascoltare le voci dei nostri vicini di casa, colleghi di lavoro, parenti anziani che ci chiedono di essere guardati e ascoltati come fratelli.
Questo si concretizza anche con il MERCATINO che quest'anno allestiremo sul piazzale davanti alla chiesa per renderlo ancora più visibile e per dare a tutti questa opportunità di riflessione. Al mercatino saranno venduti tutti gli oggetti che ci farete pervenire: dai centrini alle torte, dagli oggetti natalizi alle piante.
Il ricavato di questa vendita sarà utilizzato per aiutare le diverse persone della parrocchia che non riescono con le proprie entrate ad arrivare a fine mese.
Inoltre facciamo fronte a una parted elle spese che sostiene il centro caritas interparrocchiale.

Invitiamo tutti, quindi, grandi e piccoli ad aiutarci a rendere visibile e concreta questa giornata.
Come?
- Preparando oggetti o torte
- Pubblicizzando l'iniziativa con i propri vicini
- Pregando perché il Signore aiuti ognuno di noi in questa verifica personale
- Dando concretamente una mano nell'allestimento del mercatino.

Per qualunque tipo di informazione ci si può rivolgere a Elia al numero telefonico 0541 772523

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 03/11/2006 @ 09:00:23, in Vita di comunitÓ, linkato 943 volte)

Ogni anno, al sopraggiungere di dicembre, mentre i negozi e le strade si vestono dei primi addobbi natalizi, l'Azione Cattolica celebra la sua adesione e nelle menti dei parrocchiani sanraffaelesi si affaccia un dubbio atroce che fa compagnia a quelli su quali regali fare ai suoceri: ma che cos'è questa azione cattolica e cos'è stà adesione?
Per rispondere a queste esistenziali domande abbiamo spedito un nostro inviato in quel di San Raffaele per raccogliere informazioni sperando che questi riesca ad illuminarci prima che lo facciano le luci natalizie della Marecchiese.
Di seguito riportiamo...

Continua a leggere...

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 05/11/2006 @ 11:40:31, in Gruppi parrocchiali, linkato 659 volte)

La catechesi battesimale è rivolta ai genitori che chiedono il battesimo per i loro figli, perché possano compiere con adeguata consapevolezza la scelta del sacramento e si dispongano ad accompagnare il bambino nella vita di fede.
Si tratta di accompagnare questi genitori per un tratto di strada e quindi la premessa è di raggiungerli dove si trovano e fare la fatica di conoscerli per entrare in una relazione reciproca di accoglienza, di stima e di fiducia.

Referenti: Monica e Paolo Morri, Laura e Andrea Pojaghi, Mikaela e Matteo Guaitoli, Francesco Leone, Laura e Daniele Salvatori, Laura e Davide Semprini, Laura e Roberto Giannini

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa
Di Admin (del 05/11/2006 @ 15:42:26, in Gruppi parrocchiali, linkato 760 volte)

Noi catechisti accogliamo in comunità i bambini delle elementari, offrendo loro il nostro servizio cercando di far loro conoscere l'amore di Dio Padre, attraverso il messaggio di gioia del Vangelo, per accompagnarli a ricevere il Sacramento della Comunione.

Referente: Parrocchia

Articolo (p)Link   Storico Archivio  Stampa Stampa